Select Page

Eurofly Minifox

Eurofly Minifox

Un leggerissimo e robusto telaio in acciaio saldato, un tubone di fusoliera che riduce al minimo le resistenze, e una velatura in trilam realizzata con l’esclusivo sistema “a sacco” Eurofly che consente di adottare profili tra i più puliti in assoluto nella categoria: ecco i segreti del Minifox, un vero aeroplano in classe minimale UL120, divertente, performante ed economicissimo. I montanti alari sono profilati estrusi in lega leggera e si possono ruotare lungo il tubo di fusoliera per il trasporto; il fissaggio rapido alle semiali avviene tramite bulloni con galletti e coppiglia di sicurezza, nel giro di un paio di minuti di lavoro di una sola persona.

Anteriormente troviamo un “naso” con un ampio parabrezza trasparente che consente una perfetta visibilità anteriore anche verso il basso, e un accessorio che riteniamo indispensabile, viste le prestazioni che consentono anche voli di un certo respiro, la borsa portabagagli di buona capacità con zip posta alle spalle del sedile in posizione baricentrica, utilissima per riporre indumenti, accessori (ad esempio i picchetti, l’olio 2T e una tanica pieghevole) e attrezzi.

In volo

In decollo si stacca in pochissimi metri e, se si ha l’accortezza di lasciare accelerare il Minifox per tre o quattro secondi in effetto suolo, la fase di salita è subito più che buona in rapporto alla potenza installata (il GPS indica un rateo medio stabilizzato di 2,2 m/s). Il diedro alare leggermente aumentato migliora il coordinamento in virata e la manovrabilità è nel complesso entusiasmante, realmente sportiva.

La massima velocità raggiunta tocca i 100 km/h, una crociera veloce con il motore a circa il 75% della potenza si pone intorno ai 70 km/h. Eccellente la visibilità con il nuovo parabrezza e buona la protezione del corpo del pilota.

Conclusioni

Economico (disponibile anche in kit di montaggio) e con ottime caratteristiche di volo, migliori del Firefox originale biposto da cui deriva, il Minifox è un vero aereo minimale. Il motore monocilindrico Vittorazi Moster da 25 hp si rivela sufficiente, ma volendo si può montare il Cisco BullMax da 35 hp che trasforma l’aereo superpotenziandolo. Il Minifox non è solo un aereo da divertimento a bassissimo costo, ma è una vera porta di ingresso per il volo, le scuole potrebbero utilizzarlo per svezzare i piloti nei voli da solisti con impegno economico di gestione ridicolo, specie se passerà anche in Italia il regolamento UL120 privo di burocrazia.

www.euroflyulm.com

Advertisement

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI !

Ti è piaciuto ?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI